Decretato il vincitore di Rispetto… a Chi?

Mercoledi 11 marzo 2015, presso la sede del Gruppo Lapi si è riunita la giuria per decretare il vincitore della 2° edizione del concorso “Rispetto…a Chi?”.

La commissione patrocinata da Francesco Lapi in rappresentanza del Gruppo Lapi, era composta da dai rappresentanti di ciascuna delle aziende del Gruppo, Diana Cavallini Formazione giovani Lions Club di San Miniato e Alberto Silva Educazione alla Salute Azienda Usl 11 di Empoli.

Quest’anno al concorso hanno partecipato le tredici prime classi delle scuole Medie di Fucecchio (Istituto Montanelli-Petrarca) e San Miniato (Istituto Sacchetti).

Al termine del Progetto “Rispetto…a Chi?”, 4 incontri di due ore ciascuno, alle classi è stato richiesto di realizzare una foto e un breve video dove rappresentare ed esprimere la loro idea di “rispetto”.

La premiazione si terrà venerdì 17 aprile presso l’auditorium dell’Istituto Tecnico “C. Cattaneo” di San Miniato.

Il Progetto realizzato dalle Aziende del Gruppo Lapi in collaborazione con i Lions Club di San Miniato e dalla USL 11 di Empoli, ad oggi ha coinvolto un totale di 500 ragazzi del comprensorio.

Ragazzi ed insegnanti sono stati coinvolti in un programma di giochi, attività e riflessioni sotto la guida di un esperto della società ludico-educativa Nature-Rock snc (www.nature-rock.it).

L’integrazione, la fiducia nel prossimo e la disponibilità all’ascolto sono gli elementi fondamentali per la riuscita delle prove e il raggiungimento dell’obiettivo finale che potrà essere misurato con un effettivo miglioramento del clima di classe tra gli stessi studenti e tra studenti e professori.

Il primo ciclo di questo programma triennale si chiuderà, sul tema del Rispetto, con le scuole medie di Santa Croce sull’Arno e Castelfranco di Sotto nell’anno scolastico 2015-2016.

Dopodiché altre tematiche sociali di forte impatto sui giovani saranno individuate dal Gruppo Lapi, insieme con il Lions Club di San Miniato e la AUSL 11 Empoli, per la stesura di un nuovo programma che possa dare un seguito alle attività di impegno sociale investendo sulla formazione e l’educazione dei giovani del territorio a fianco dei genitori e della pubblica istruzione.

0

About admin

    You May Also Like